Venerdì 27 ottobre, in occasione della serata “Gli Amici di Filippo” presso lo Shakesperare Restaurant Drink & Live di Parma, è stata consegnata la borsa di studio 2017 riservata ai maturandi di Parma e provincia, nata in memoria di Filippo Cantoni, promessa del rugby scomparso prematuramente nel gennaio del 2014.

Il vincitore del Premo “Filippo Cantoni Dieci e Lode”, del valore di 3.000 euro e finanziato dalla Fondazione Banca Monte, è stato Tudor Haja. Quest’anno sono state 17 le domande arrivate dai maturandi, ma Tudor si è distinto subito per i profitti scolastici e sportivi. E’ infatti un atleta di fama internazionale.

Durante la serata il Presidente Roberto Delsignore è stato il primo a prendere la parola: “Questa serata per me ha molto significato perché si ricorda un grande ragazzo ed è bello essere in mezzo ai giovani. Siamo felici che Sostegno Ovale Onlus si sia affidata a noi per avere un piccolo aiuto e contributo economico. E’ un onore, poi, poterlo consegnare a Tudor, che si è distinto nello studio, ma anche nello sport”. Anche Ayomide Folorunso, prima vincitrice della Borsa di Studio, era presente alla serata: “Non ho avuto il piacere di conoscere Filippo, ma mi sembra quasi di averlo fatto, grazie alle testimonianze di papà Stefano e mamma Rosanna”. La Commissione ha deciso di consegnare il premio a Tudor per essersi distinto nell’anno 2017 per gli ottimi risultati al Liceo Classico Romagnosi di Parma e per la sua eccellenza sportiva e di comportamento. Tudor, infatti, oltre che essersi diplomato con Cento, fa parte della nazionale romena di judo e ha disputato anche una gara di coppa Europa. Stefano Cantoni, Presidente dell’associazione, commenta: “In te ho visto la voglia di fare e di arrivare in diversi ambiti. In bocca al lupo per tutto”. A Tudor è stato poi consegnato il Cap, dedicato solo ai vincitori delle tre borse di studio, per essere testimonial e far conoscere Filippo a tutti.