Domenica 7 Ottobre si svolgerà il 4° Torneo “Il Cuore del Rugby” organizzato da Sostegno Ovale in collaborazione con il Colorno Rugby: in campo atleti che hanno subito un break down psicologico e che, attraverso il rugby, tornano a frequentare i circuiti ordinari della società.

Alle ore 10:00, presso gli impianti del Colorno Rugby, Via G. Ferrari 24, i Bufali Rossi sfideranno, in un torneo all’italiana, il Rugby Lions Cremona, il Bellaria Rugby Pontedera, le Zebre Gialle, gli Atipici Bari, l’Invictus Prato, il Valdisieve Rugby.

Umiltà, forza e coraggio vivono negli occhi dei Bufali Rossi che, attraverso la pratica del rugby integrato, assistiti da uno staff tecnico qualificato e da un’equipe di psicologi, sanno come mettersi in gioco ed essere protagonisti nello sport come nella vita.

“Sono orgoglioso dei Bufali Rossi” commenta Stefano Cantoni, presidente di Sostegno Ovale. “Da quando abbiamo iniziato questo ambizioso progetto i ragazzi hanno lavorato seriamente, giorno dopo giorno, allenandosi con costanza. Grazie anche agli allenatori, psicologi ed educatori che hanno reso possibile tutto questo. Una sfida vinta non solo da Sostegno Ovale ma da tutto il Colorno Rugby che ha creduto in questo progetto e ci permette di continuare, anno dopo anno”.

“Questi ragazzi, attraverso il rugby possono esprimere le loro capacità che non sapevano nemmeno di avere”, spiega Fabiana Palladino psicologa che segue il progetto Bufali Rossi per Sostegno Ovale. “Attraverso il rugby imparano a mettersi alla prova”.

Sostegno Ovale nasce dalla volontà di un gruppo di genitori all’interno della Società Rugby Colorno convinti che il rugby non sia solo uno sport ma una metafora del gioco della vita e che il sostegno tra i genitori aiuti ad affrontare e a superare gli ostacoli che nella vita si presentano in modo imprevedibile, come i rimbalzi della palla ovale.